Tag

, , , , , , , , ,

Cairano: "piazzetta s. leone" - 19 settembre 2008 -

A Cairano, dopo il temporale di questi giorni è arrivata anche la pioggia. Sono due i sentimenti che possono ispirare un giorno di pioggia. Da una parte l’uggia, la malinconia, perché il sole e il cielo sono nascosti da un cielo grigio che intristisce le cose e perché non è possibile uscire normalmente e andare in giro, magari in  Piazzetta S.Leone“. La pioggia a volte può durare alcuni giorni e si accompagna al freddo è all’umido. D’altra parte, la pioggia può essere vista in come qualcosa di piacevole che viene all’improvviso a dare un nuovo volto alle cose: smorza la calura, toglie la polvere, pulisce le strade, lucida i tetti e le automobili. Anche la natura sotto l’acqua assume un altro aspetto. Le piante sembrano animarsi, si ergono, il loro fogliame diventa di un bel verde, e mandano profumo di fresco e di terra. Inoltre nei giorni di pioggia, è piacevole fantasticare alla finestra, oppure uscire e passeggiare sotto l’acqua. Questo duplice aspetto dei giorni di pioggia si trova anche descritto nelle poesie: “Alla stazione in una mattina di autunno” di Carducci e La pioggia nel pineto” di D’annunzio.